Ultime Notizie

28 maggio 2020

LA CONTESSA MARIA SOLE AGNELLI MEMBRO DEL COMITATO D’ONORE

Negli scorsi giorni il Consiglio Direttivo dell’AIW, per il suo sostegno all’AIW e condivisione delle finalità associative ha deliberato l’assegnazione della carica onoraria di membro del Comitato d’Onore alla Socia Contessa Maria Sole Agnelli, già iscritta all’AIW quale Socia Sostenitrice, sorella del noto e fu Avvocato Giovanni Agnelli. Con la seguente ufficiale motivazione: “Per avere spontaneamente deciso di aderire all’Associazione Italiana per la Wilderness, quindi di sostenerla con convinzione, e in riconoscimento del beneficio che la Sua notorietà potrà portarle in termini di prestigio e di autorevolezza, così onorandola e conferendole maggiore credibilità agli occhi dell’opinione pubblica”.   L’AIW si […]
27 maggio 2020

SULLA FEMMINA DI ORSO MARSICANO CON 4 CUCCIOLI!

In Abruzzo è avvenuto un eccezionale avvistamento di un’orsa marsicana con ben 4 (quattro!) cuccioli! Peccato che, almeno dalla visione dell’ambiente naturale in cui è stata fotografata, si intuisce che il parto sia presumibilmente avvenuto fuori dai limiti dell’area protetta; prova ne è che lo stesso Direttore del Parco nell’annunciare l’avvistamento ha tenuto a far presente che…“la sfida per la conservazione di questa specie unica si gioca fuori dai confini del Parco”. Il che fa intuire che l’avvistamento sia proprio avvenuto fuori dal Parco, e che forse si vuole anche far capire che bisognerà non tanto fare qualcosa per riportare […]
13 maggio 2020

ORSO MARSICANO. TEMPO DI COVID-19: “tana libera tutti”!

Il “tana liberi tutti” pare sia scattato anche per gli orsi marsicani! Dai primi di aprile ad oggi, sono già ben 4 (quattro!) le segnalazione di orsi in aree esterne, ma molto esterne, al Parco Nazionale d’Abruzzo! Si è iniziato con l’altopiano del Rascino (Rieti), poi la Valle Peligna da Introdacqua a Sulmona, poi ancora la Val Voltigno nel Gran Sasso pescarese, ed infine tra Castel di Sangro e Roccaraso (all’interno di una lunghissima galleria stradale: pare che fosse il cucciolo dell’orsa investita e morta l’inverno scorso!). Tutti luoghi dove, per stessa ammissione del nuovo intraprendente direttore del Parco Nazionale […]
29 aprile 2020

APPELLO PER LA WILDERNESS

28 dicembre 2019

ANCORA UN INASCOLTATO DRAMMATICO “APPELLO” DELL’ORSO MARSICANO

Ancora un inascoltato drammatico “appello” dell’Orso marsicano alle autorità del Parco Nazionale d’Abruzzo! Prima ci fu il messaggio lanciato all’allora Presidente del Parco Giuseppe Rossi, quando nel Natale di qualche anno fa un orso entrò in paese a Civitella Alfedena per saccheggiare un orto nel presepe che la comunità locale aveva allestito: Civitella Alfedena è il paese natio di Giuseppe Rossi. Ovvio che quell’orso avesse fame e non trovando di che soddisfare la sua esigenza pre-letarica, cercava disperatamente di trovarla nei pressi di quell’uomo “amico” che da sempre gli faceva trovare campi coltivati a mais, grano e lupinella e frutteti, […]
25 agosto 2019

ORSO BRUNO MARSICANO – MORTO INVESTITO

E’ morto investito nottetempo da un automobile il 22 agosto scorso lungo la Strada Statale 652 tra Venafro e Castel di Sangro, in Molise, non lontano dal paese di Rionero Sannitico. Ora qualcuno provvederà come da consolidata prassi a sottrarlo dal conteggio dei vivi (uno dei compiti matematici cui sono ormai da anni e sempre più spesso divenuti esperti i ricercatori su quest’animale – anche se qualche volta sembra che gli si sia inceppata la calcolatrice quando contano i nuovi nati!). Si tratta, ha scritto la stampa, di una femmina di circa sei anni: quindi una perdita gravissima, visto che […]
31 dicembre 2018

NUOVE AREE WILDERNESS IN PIEMONTE!

Deliberate dal piccolo Comune di Castelletto d’Erro (Alessandria) Tra le più piccole Aree Wilderness d’Italia Continua a crescere il Sistema delle Aree Wilderness italiane, una rete di aree per la salvaguardia della natura selvaggia che si pongono quasi in antitesi a Parchi e Riserve sempre più “addomesticati” e, cosa ancora più deplorevole, basati su vincoli d’autorità imposti alle popolazioni locali che ne subiscono gli svantaggi e non i benefici, i quali vanno sì alla collettività tutta, ma a spese della minoranza, in nome di una falsa idea di democrazia. Le ultime sono state designate lo scorso 27 dicembre dal modesto […]
30 dicembre 2018

ALBERI MONUMENTALI – UN MILIONI DI EURO PER DANNEGGIARLI!

Quando si dice che la politica è sempre alla ricerca di soldi da distribuire a pioggia ai portatori di voti! E’ noto a tutti la difficoltà con cui il Governo ha dovuto tagliare l’originale Finanziaria per entrare nei parametri richiesti dall’Europa: volevano addirittura aumentare le tasse delle ONLUS pur di trovare i soldi che mancavano alle loro aspettative. Eppure è rimasto ben 1.000.000 (un milione di Euro) per le piante monumentali! Un milione che poteva benissimo tagliarsi, perché così facendo avrebbero non solo recuperato un milione, ma anche impedito tanti danni alle piante monumentali! E’ infatti notorio come stanziamenti a […]
27 dicembre 2018

BASILICATA – AUTORIZZATO UN PROGETTO EOLICO!

In Basilicata è stato definitivamente autorizzato un progetto eolico che secondo gli ambientalisti locali danneggerebbe un importante SIC per la difesa di una delle più belle foreste di Faggio e di querce rimaste in quella Regione (Moliterno, prov. di Potenza), peraltro anche ricadente nei limiti del Parco Nazionale Appennino Lucano-Val d’Agri (tanto per dire quanto valgono i nostri Parchi Nazionali politicizzati!). Purtroppo vane sono state le loro opposizioni. Per produrre energia di cui la Società ha sempre più bisogno (anche quella “ecologica”, come gli allacci per rifornire biciclette ed auto elettriche), i governanti sono ben volentieri (leggasi, appalti!) costretti ad […]
23 dicembre 2018

CAGLIARI – 4 ETTARI DI DUNE

L’associazione ambientalista sarda “Gruppo d’intervento giuridico” ha lanciato una campagna per l’acquisto di 4 ettari di dune in Comune di Domus de Maria, nel cagliaritano (“Dune di Chia”). Anche l’AIW invierà un contributo prelevandolo dal proprio Fondo “Wilderness 2000”, sebbene si tratti solo di un preliminare di acquisto, e ad un prezzo non certamente equo trattandosi di dune sabbiose di nessun valore agro-forestale (ma di alto valore turistico!) per l’acquisto delle quali servirebbero ben 100.000 Euro! Un po’ troppo per un luogo che è peraltro già vincolato e che apparterrebbe ad un proprietario che sembrerebbe non avere intenzione di cederlo […]
23 dicembre 2018

LIGURIA – GESTIONE TURISTICA DELL’ISOLA DELLA GALLINARA E LE ALTRE ISOLE LIGURI.

In Liguria sembra che si sia trovato un compromesso d’uso tra i proprietari ed i Comuni costieri prospicenti l’Isola della Gallinara per la cui salvaguardia l’AIW si è da sempre battuta: visite guidate di non più di 20/25 persone alla volta. Peccato che questo limite avrebbe dovuto essere anche giornaliero per essere veramente “sopportabile” per un isola così piccola. Purtroppo, fermare un business, non è mai facile, ed almeno un compromesso è stato raggiunto, benché da quanto si legge sui media si nota come in fondo del valore naturalistico ed ambientale dell’isola importi molto poco, e quelle che sono considerate […]
22 dicembre 2018

CASERTA – DUE NUOVI SETTORI DI AREA WILDERNESS

“ERBA ROSSA” Due nuovi settori di Area Wilderness in Provincia di Caserta! «Volli vedere dov’era mio padre, lo trovai in una pozza di sangue. Aveva il cranio sfondato da un proiettile e tutt’intorno l’erba era diventata rossa…» così, Graziella di Gasparro la figlia di uno dei 39 civili trucidati da una rappresaglia nazista il 1 novembre 1943 nella borgata “Faeta” del Comune di Conca della Campania (Caserta) descrive quello che vide dopo l’eccidio perpetrato dall’esercito nazista in ritarata sotto l’incalzare degli Alleati; uno dei più tragici massacri di civili nel Sud dell’Italia. Il fatto successe su una collina soprastante uno […]
19 dicembre 2018

DIVIETO DI CACCIA NELLA FASCIA ESTERNA LAZIALE DEL PARCO NAZIONALE D’ABRUZZO

  Vabbè, il Consiglio di Stato ha infine chiuso la caccia nella fascia esterna del Parco Nazionale d’Abruzzo (versante laziale) con la motivazione di proteggere l’Orso marsicano. Ormai la stagione venatoria è quasi terminata ed è un danno relativo per i cacciatori e solo una mezza vittoria di Pirro per gli anticaccia. Magari la sentenza potrà però divenire motivo per una futura definitiva chiusura, se il mondo della caccia non si sveglia per difendere i propri diritti (in fondo i cacciatori pagano una tassa allo Stato, tassa che noi ambientalisti non paghiamo. E lo Stato non può lederli, specie se […]
8 dicembre 2018

ENNESIMA FAKE NEWS SUL LUPO NELLE ALPI.

In merito all’articolo sui lupi apparso su La Stampa, cronaca di Savona, del 7 dicembre (ma forse anche in altre testate), con ampie citazioni dell’ “esperto del CAI”, Ivan Borroni, in chiara difesa del lupo tanto dal diffondere fake news (perché tali sono molte delle sue dichiarazioni, compresa l’affermazione che fake news le diffondo altri!), ritengo di comunicare le mie seguenti riflessioni, non da “esperto” del Lupo, ma da conoscente dell’animale sì, specie per la sua situazione appenninica e storica degli ultimi cinquant’anni.. 1. I censimenti valgono per quello che valgono (e a seconda di chi li coordina!), e spesso […]
7 dicembre 2018

ADDOMESTICARE I PARCHI PER SALVARLI?

  La Natura trasformata in Parchi ed i Parchi in zoosafari: l’antitesi della Wilderness! E’ la prova, se mai ce ne fosse ancora bisogno, che solo l’Idea Wilderness è la salvezza del mondo naturale. Quando un noto naturalista e, di conseguenza, si spera, anche un convinto protezionista (Mario Tozzi, geologo già Direttore di un Parco Nazionale italiano), in visita ad un Parco indiano iper-turisticizzato quale è il Ranthambore National Park (dove le tigri si sono salvare grazie ad una precedente riserva di caccia dei maharaja, come si salvarono gli stambecchi grazie alla riserva reale del Gran Paradiso), giunge a scrivere […]