Ultime Notizie

24 gennaio 2024

Liguria: esempi di mismanagement dei propri valori culturali!

Stanno operando tagli forestali nel noto Bosco Magnano, parte del Parco Nazionale del Pollino. Lo scandalo si è subito allargato, ma, siamo alle solite: è vero scandalo? O lo si ritiene tale solo per il fatto che ricade in un Parco Nazionale e che è sottoposto a vincoli europei (SIC) e paesaggistici? Ma se, nonostante i suddetti vincoli, le autorità hanno autorizzato i tagli, ci sarà bene una ragione. E la ragione sta nel fatto che in Italia nessuna legge proibisce tassativamente tagli nelle aree protette, specie se i boschi non appartengono alla pubblica proprietà (Stato o Regioni, e in […]
31 dicembre 2023

Orso marsicano: logica, scienza, senso pratico verba volant, scripta manent!

Cinquant’anni or sono fui chiamato a studiare la biologia ed etologia dell’Orso bruno marsicano. Mai nessuno lo aveva fatto prima. Erano altri tempi! Ero un naturalista autodidatta e solo un esperto di vita all’aria aperta o, meglio, di vita a stretto contatto col mondo naturale in cui era nato, ero cresciuto e mi ero formato: imparati tutto dell’orso, senza nessuno che mi aiutasse, né dal punto di vista scientifico – non si sapeva nulla di quest’animale e del suo mondo, se non il suo nome e poche conoscenze empiriche – né da quello pratico e rurale (fui anzi boicottato da […]
21 dicembre 2023

Orso marsicano: ultime verità (non dette o mistificate)

1. “Rapporto Orso marsicano 2022”. 108 pagine di parole se non inutili, almeno buoniste sulla situazione dell’animale. Non un problema, e se c’è qualche problema, subito risolto con ipotesi e programmi futuristi e la presentazione di tecnologie sofisticate e monitoraggi (con i quali si illude la gente che si salvino gli orsi: mentre servono solo agli studiosi per le loro pubblicazioni! Un poco come il “sotto controllo” degli eventi catastrofici, che sembrano voler dire che li si frenino qualora peggiorassero, e che invece vogliono semplicemente significare che li si… osserva!). Se c’è qualche fatto poco onorevole, viene ignorato o sminuito, […]
18 dicembre 2023

IL CANTO SELVATICO: una recensione

Quante volte mi hanno chiesto, parlando di natura e della sua conservazione: ma cosa ci distingue dagli americani e dalla loro visione Wilderness del mondo naturale? Non nascondo di avere sempre avuto difficoltà a spiegarlo o farlo capire, perché, e mi rendevo e mi rendo ancora conto, che il sentimento Wilderness o ce l’hai dentro o difficilmente lo potrai mai capire. Ecco perché, almeno da noi dove il vero mondo selvaggio è sparito da millenni, è più facile che ci riesca chi ha avuto un’infanzia a stretto contatto col mondo naturale, che non chi la natura l’ha conosciuta nelle aule […]
9 dicembre 2023

Lupi ed Orsi: solite verità celate e problemi irrisolti!

1. Il tempo è galantuomo, dice un antico proverbio. Chissà che non finisca per divenirlo anche per la storia del Lupo nelle Alpi. È infatti noto come gli studiosi e ricercatori in genere abbiano ignorato per anni di indagare sulle vere ragioni del ritorno di quest’animale sulle Alpi – benché il suo “improvviso” arrivo sia stato, non tanto segnalato con singoli sperduti individui, quanto con interi branchi (!); cosa che avrebbe dovuto essere IL PRIMO MOTIVO DI INDAGINE, anziché, come hanno fatto studiosi e autorità (italiane ed europee), trastullarsi in inutili o almeno quasi inutili, indagini di biologia e comportamento […]
19 settembre 2023

Il concetto di wilderness in Europa: Storia, Evoluzione e proposta di nuova definizione

L’European Wilderness Society è sempre attiva nello svilire, almeno di fatto, il Concetto di Wilderness, senza rendersi conto che più lo si svilisce più si ritorna alla normale attività di protezione della natura da sempre portata avanti dalle varie associazioni protezionistiche, ormai sempre più in rivalità l’una con l’altra, senza che alcuna dica o proponga qualcosa di diverso dalle altre. Al contrario, oggi il futuro è il Concetto di Wilderness filosofeggiato, ideato e concretizzato in America nel secolo scorso con la storica legge del 1964: il Wilderness Act. Ogni altra interpretazione, nel tentativo di adattarlo alla visione ambientalista e animalista […]
8 settembre 2023

Orso marsicano. Problemi di conservazione

Si fa seguito alle recenti PEC della Società Italiana per la Storia della Fauna, a firma del Presidente Corradino Guacci, relative a quanto in oggetto, per esprime condivisione ma anche dubbi in merito a quanto viene richiesto di fare da parte delle autorità preposte alla difesa dell’Orso bruno marsicano. Innanzi tutto si ribadisce, per l’ennesima volta, che per salvare quest’animale e mettere in sicurezza la sua esigua popolazione, bisognerebbe andare alla fonte dei tanti, troppi, problemi createsi negli anni. Problemi riassumibili nella semplice constatazione che ormai gli orsi stanno sempre più abbandonando il suo storico home range, delimitato dal Parco […]
1 settembre 2023

Orsi e Lupi d’Abruzzo Soliti irrisolti problemi, solite mistificazioni, solite giustificazioni SOLITE LACRIME DI COCCODRILLO!

Orsi. La notte scorsa, a San Benedetto, paese della Marsica fucense, dove di foreste e montagne non ne esistono più da centinaia di anni, hanno sparato e ucciso l’orsa “Amarena”, la mamma di Juan Carrito e di tanti altri orsi da lei educati non più alla vita nel mondo selvaggio, ma alle piazze e vie dei paesi ad elemosinare come barboni nei cassetti delle immondizie, nei pollai, nelle conigliere e nelle stalle. Ora ancora e di nuovo lacrime di coccodrillo! Ora quelli che stanno piangendo si scateneranno contro l’uccisore, un cittadino che eccedendo per rabbia ed ira ha deciso di […]
2 agosto 2023

CLIMA: RIFLESSIONE DI UN ECO-SCETTICO

Nell’infuocata (è proprio il caso!) polemica per il clima, almeno a leggere i media, sembra che si voglia far passare per negazionista del surriscaldamento anche chi più semplicemente ritiene che non sia causa dell’uomo, bensì, più ragionevolmente (almeno per chi scrive), dei cicli universali del pianeta, dell’universo e del sole, dei quali l’uomo pur avendo tanto studiato ancora sa molto poco. Ovvero, viene contestato chi ha dei dubbi e si pretenderebbe di imporgli la verità che altri dicono essere tale, senza mai portare prove che siano veramente inconfutabili e non già ricavate da algoritmi e/o calcoli matematici e statistici; che […]
30 giugno 2023

Orso marsicano: di chi la colpa per l’ultima strage?

Prima, a fare notizia, sono state le aggressioni all’uomo: Forca d’Acero, nel Parco d’Abruzzo, e Val di Sole, nel Parco Adamello-Brenta. Ora è un aggressione ad armenti domestici. Lo scorso 27 giugno, un orso maschio è entrato in una stalla nei pressi del paese di Scanno (L’Aquila), prossimo al Parco Nazionale d’Abruzzo, massacrando ben 23 capre e 10 galline! Ma la colpa non è dell’orso, bensì dell’uomo! Innanzi tutto perché dopo averlo per millenni abituato a cibarsi dei prodotti della terra e dei pascoli, i primi coltivati (a grano, mais, ecc.) i secondi utilizzati per il pascolo di migliaia di […]
25 maggio 2023

Alluvioni e cambiamenti climatici: fatti e inziative

Si sa, i politici non sono sempre gli esperti della materia che poi trattano in Parlamento: sono semplici cittadini che hanno fatto carriera politica, e magari finiscono anche per trovarsi ai vertici del potere, quindi non dovrebbe meravigliarci quando, costretti a prendere posizione sui tanti argomenti che coinvolgono la gestione della Società e del Pese, magari finiscono per dire anche non poche castronerie. Va bene, ci sta. Ma certe volte se almeno utilizzassero la logica prima di fare certe dichiarazioni, magari certe gaffe se le potrebbero evitare. Prendiamo l’esempio dell’ex Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, che l’altro giorno così ha […]
10 maggio 2023

Orsi e lupi: fatti, contraddizioni e ragionevolezza (spesso mancante)!

Era stato annunciato quando il Parco Nazionale d’Abruzzo (o col suo consenso e collaborazione), nel luglio scorso con la fretta di cavalcare un fatto che tanta notorietà gli aveva portato, sebbene fosse solo positivo per gli spiriti animalisti e disneyani – ma invece ben negativo per chi i fatti li conosce per esperienza sul terreno –, si era affrettato ricostruire in un filmato la storia di Juan Carrito, il giovane orso che ha poi fatto la fine che tutti sanno. Quel film lo avevano intitolato “L’ultimo orso marsicano”, e con ciò tirandogliela, visto che non è poi vissuto molto! Franco […]
1 maggio 2023

Incapacità orsofile dal Trentino all’Abruzzo!

TRENTINO. Recentemente uno degli zoologici che si sono occupati della introduzione di orsi sloveni in Trentino, Filippo Zibordi, ha rilasciato un’intervista nella quale sostiene anche per lui nel caso dell’orsa JJ4 non esiste altra soluzione che l’abbattimento, stante il carattere aggressivo più volte dimostrato. Ed anche l’eventualità di tenerla chiusa in un recinto viene da lui sconsigliata, perché, da biologo, sostiene che non ha senso salvare un esemplare con sperpero di non poco danaro pubblico, quando il vero problema è preservare la popolazione intera; cosa che verrebbe messa a rischio se aumenta la paura dell’orso da parte degli abitanti locali, […]
19 aprile 2023

Le ultime dei NON esperti sull’orsa JJ4!

Anche la nota scrittrice Dacia Maraini si è accodata ai difensori dell’orso sloveno; ma questo non desta meraviglia visto il suo ormai noto pensiero animalista. Quello che desta meraviglia sono le ragioni espresse sul Corriere della Sera per questa sua posizione: “non è stato un atto predatorio” (e chi lo aveva mai sostenuto?); l’orso “non aveva intenzione maligne” (si vede che per la Maraini gli orsi hanno coscienza!); “comunque l’orso non ha mangiato pezzi d’uomo come farebbe un animale affamato” (certo, e ovvio: l’orso non preda l’uomo per cibarsene, ma lo aggredisce, che è cosa diversa dalla predazione, ed ovviamente […]
12 aprile 2023

Orso assassino del Trentino: quante omissioni e mistificazioni!

L’uccisione del giovane Andrea Papi da parte di uno degli esemplari di orsi sloveni introdotti in Trentino ormai da diversi anni con la motivazioni di rinsanguare e salvare la popolazione autoctona originaria (ma che di fatto la hanno letteralmente sostituita, avendone immessi un numero tale che il poco materiale genetico sopravvissuto si è praticamente estinto) ha fatto ovviamente scatenare tutta la stampa ed i media, compresi quelli “autorevoli”. Peccato che si siano sbizzarriti a scrivere, parlare, dare consigli tutta gente che dell’orso non sa nulla, sa molto poco o non ha autorevolezza per farlo, cosicché, condizionati dal fatto di avere […]