Ultime Notizie

20 dicembre 2020

NUOVO GOVERNO USA: una pellerossa per la Wilderness!

Dalle volpi a guardia dei pollai, come furono definiti i peggiori Ministri degli Interni della storia americana per il loro antiambientalismo, dei governi guidati da Regan (James G. Watt) e poi da Trump (Ryan Zinke), alla nativa americana Deb Haaland messa a garanzia delle natura selvaggia! Un salto di qualità che non ha precedenti negli USA, neppure ai tempi di Obama (che peraltro deluse non poco i conservazionisti per il suo scarso attivismo in difesa della natura selvaggia). Oggi il nuovo Ministro degli Interni (l’equivalente del nostro Ministro dell’Ambiente) probabilmente sarà invece la succitata nativa dei Pueblo della stirpe Laguna. […]
14 dicembre 2020

RECOVERY FUND: Parte l’assalto alle montagne d’Abruzzo!

Dai media si apprende che nei giorni scorsi si sarebbe tenuta una riunione “tra il Presidente dell’UNCEM Abruzzo, i vertici dell’ANAS e altri soggetti interessati” al fine di programmare “un sistema di infrastrutture stradali” che favorisca il collegamento “tra l’Alto Sangro e la Conca del Fucino”, ma anche con la “Valle del Sagittario”. Come se già non fossero unite da diverse strade statali e provinciali! In realtà si apprende che l’appetito si è scatenato dopo la voce che col Recovery Fund vi sarebbero “799 milioni di euro” in ballo, i quali potrebbero essere investiti per “creare una strada extraurbana secondaria […]
3 dicembre 2020

WWF INTERNAZIONALE – Si diffondono due comunicati di Survival International e di Greenpeace International in merito a certe posizioni

Non si ritiene di entrare nel merito, ma certamente lo hanno fatto sia Survival International sia Greenpeace International. Che siano i lettori a stabilire quale giudizio dare sui fatti esposti dalle due benefiche organizzazioni mondiali. Una cosa certamente si condivide: la frase lapidaria contenuta nel comunicato di Greenpeace International: “La conservazione della natura deve essere basata sul riconoscimento legale dei diritti delle persone sulla loro terra consuetudinaria e ancestrale”. Un concetto perfettamente in linea con la linea e le finalità dell’Associazione Italiana per la Wilderness anche per quanto riguarda l’Italia. ——————————————————————————————————–   COMUNICATO STAMPA DI SURVIVAL INTERNATIONAL Il WWF pubblica […]
26 ottobre 2020

MA IL WWF VUOLE VERAMENTE SALVARE L’ORSO MARSICANO?

Ce lo chiediamo perché i dubbi ci sono (sebbene gli si riconosca la buona fede), e nascono anche dalle ultime prese di posizione che ricordano tanto quelle prese in Africa dal WWF internazionale, al quale, è recente, l’ONU e in particolare il governo americano avrebbero negato i soldi per le loro campagne a sostegno della gestione di alcuni Parchi Nazionali – almeno secondo Survival International, benemerita associazione che ha recentemente diffuso quanto segue, che sembra voler negare i diritti ancestrali dei popoli locali:   “Il governo degli Stati Uniti ha sospeso l’erogazione di oltre 12 milioni di dollari” alle due […]
31 luglio 2020

FORZA NATURA: UN’INIZIATIVA EDITORIALE A FAVORE DELLA WILDERNESS (AIW)

Grande successo mediatico dell’AIW! A partire da domani e per tutto un mese in tutte le edicole d’Italia assieme al quotidiano il Giornale sarà abbinato, a richiesta dell’acquirente, un libretto della serie “fuori dal coro”, iniziativa editoriale del quotidiano su vari argomenti sociali e politici, questa volta dedicato alla Wilderness, scritto dal giornalista e scrittore Felice Modica. Il titolo del libretto è FORZA NATURA, con sottotitolo di presentazione La risposta all’allarme lanciato dall’ambiente è la “wilderness”. Ecco cos’è.  E, sul retrocopertina: “Come ‘proteggere’ la Natura evitando l’estinzione delle specie? Come garantiremo la salubrità della terra, dell’aria e delle acque, la […]
23 luglio 2020

QUANDO UNA VITTORIA DIVENTA DI PIRRO: SULLA SENTENZA IN SEDE CIVILE DELL’UCCISORE DELL’ORSO DI PETTORANO SUL GIZIO

Uno sbaglio è stato commesso, come dirò più sotto, in sede giudiziaria (ma non sono un esperto della materia per ritenerlo veramente tale: saranno, caso mai loro a stabilirlo). L’uccisore dell’orso di Pettorano sul Gizio la cui sentenza di assoluzione in primo grado aveva creato tanto sdegno nel mondo degli ambiental-animalisti ieri non è stato condannato penalmente per aver commesso il fatto, ma solo perché, essendosi difeso ed aver difeso i propri interessi ed i famigliari, ha comunque arrecato un danno alla Società civile, per cui a questo rimborso è stato condannato in sede civile, peraltro con una somma decisamente […]
20 luglio 2020

ORSO MARSICANO 2019: UN ANNO DI SUCCESSO… PER GLI ORGANISMI!

Come ogni anno Il Parco Nazionale d’Abruzzo diffonde un comunicato stampa per annunciare un Rapporto Orso (ormai alla sua quinta edizione). Una buona cosa, visto che né l’Orso marsicano né lo stesso Ente Parco appartengono ai loro dirigenti e manager, bensì a tutta la collettività nazionale (e moralmente anche internazionale), compreso chi scrive e l’Associazione che rappresenta. Peccato che nel Comunicato (e certamente così sarà anche nel Rapporto) si scrive e ringrazia solo chi ha “contribuito” all’edizione del Rapporto: perché si può anche contribuire criticando, anziché dare per scontato che ogni critica è per principio non costruttiva e, peggio, che […]
6 luglio 2020

SULL’AGGRESSIVITA’ DEGLI ORSI BRUNI IN ITALIA: UNA DIVERSITA’ CHE FA RIFLETTERE

Un giornale on-line della Valle del Sagittario (zona esterna orientale del Parco Nazionale d’Abruzzo): Il Gazzettino Quotidiano, per dare una risposta ad un lettore ha richiesto a Franco Zunino un proprio punto di vista sul perché mentre gli orsi del Trentino sono tendenzialmente aggressivi, ciò non è per l’Orso marsicano. L’intervento, pubblicato nel numero del 3 luglio scorso, che si riporta qui di seguito, è stato pubblicato nel suddetto Gazzettino on line ed è visitabile all’indirizzo: www.valledelsagittario.it.        CARO DIRETTORE (del Gazzettino della Valle del Sagittario),   tramite il giornale online vorrei porre questo quesito a Zunino, segretario generale […]
27 giugno 2020

LA FOCA MONACA ALLA CAPRAIA: SUBITO SVENDUTA AL TURISMO (O DIO SOLDO)!

Fa riflettere la notizia dell’avvistamento di una Foca monaca in una grotta dell’Isola di Capraia diffusa dalla Presidenza del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, ma non per la bella notizia riferita alla presenza dell’animale, bensì per quanto hanno scritto le autorità del Parco, segno di come in Italia i Parchi Nazionali siano soprattutto intesi come aree di ricreazione turistica e, peggio di, affarismo turistico; altro che tutela dei patrimoni ambientali, faunistici, botanici e paesaggistici come dovrebbe essere, se fossimo un Paese serio ed avessimo dei Parchi Nazionali seri e  non solo tali di nome! Al solito, l’America insegna (furono i loro […]
25 giugno 2020

ANCORA STORIE DI ORSI, IN CRESCITA E IN DESCRESCITA – RISPOSTA AL DIRETTORE DEL PARCO D’ABRUZZO

In Trentino si è verificata la solita, ormai potremmo quasi dire ennesima, aggressione a due persone (figlio e padre) da parte di un orso del “Trentino” (ovvero, sloveno!). La prima persona certamente aggredita, la seconda, che ha subito però i danni peggiori perché intervenuta a cercare di difendere la prima. Resta il fatto fondamentale che questi orsi sono un pericolo per la gente ed i turisti, per cui mantenerne basso il numero diviene fondamentale, visto che tra l’altro si stanno anche sbandando in tutte le Alpi (uno è anche giunto al lontano Piemonte!). Purtroppo, sono cose queste che succedono quando […]
16 giugno 2020

GRIZZLY E ORSI MARSICANI: UNA DIVERSITA’ GENETICA e …SOCIALE.

E un indovinello per gli ambientalisti italiani! Italia e USA: due diverse specie di Orso bruno, due diversi approcci alla loro conservazione, due mondi diversi, due popoli diversi, due diverse soluzioni delle loro problematiche di gestione. Ecco cosa si legge su un notiziario (Vol. 31 n. 2 – Summer 2020) del movimento Wilderness Watch: “All’interno e nelle zone esterne delle Aree Wilderness Gros Ventre e Bridger del Wyoming, nella parte meridionale del Great Yellowstone Ecosystem, il Servizio Forestale ed il Servizio Faunistico (entrambi federali n.d.t.) hanno autorizzato la legittima uccisione di 72 orsi Grizzly su un settore di 69.056 ettari […]
11 giugno 2020

IL TUO 5xMille

Se ami la natura selvaggia, la fauna, la flora, i paesaggi integri, il mondo rurale in tutte le sue sfaccettature; se la Natura per te è un mondo da rispettare e conservare con saggezza e ragionevolezza, con rispetto dei diritti di TUTTI, compresi quelli della Natura, sostieni l’AIW “donandole” il tuo 5xMille. Una donazione che non costa nulla! Ricordalo anche a conoscenti, amici e parenti. L’entrata del 5xMille è la maggiore risorsa finanziaria che permette all’AIW di proseguire nei suoi impegni. Non è per voler fare una contro campagna, ma è bene che si ricordi che spesso conviene devolvere il […]
9 giugno 2020

ORSO MARSICANO, SEMPRE PIU’ BARBONE, PIU’ HOMELESS E SEMPRE PIU’ TRAMP!

Dal centro Italia nel volgere di pochi giorni sono giunte ai media altre due notizie di orsi “in libertà”, sempre più girovaghi e sempre più lontani da casa! Cosa vadano a cercare è talmente ovvio che solo gli stupidi possono non capirlo, o… i prevenuti, che è anche peggio!     Mentre le autorità e gli “esperti” stanno aspettando che gli orsi si abituino alle originarie loro fonti alimentari naturali, come è solo per i loro “fratelli” del nord Europa, Asia ed America, loro, gli orsi marsicani, girovagano per mezzo centro Italia alla ricerca dei cibi di origine antropica a cui […]
4 giugno 2020

COME SALVARE L’ORSO MARSICANO STANDOSENE A CASA!

Sembra un paradosso, ma proprio il WWF, associazione nata per salvare animali a rischio estinzione e fondata da non pochi cacciatori, messa in mano agli animalisti di città ogni anno se ne inventa una per influire negativamente sulla vita dell’Orso marsicano, sempre anticipate da campagne raccolta fondi. In vista dell’estate sta programmando la solita campagna di volontariato, praticamente invogliando la gente a visitare le zone dell’orso marsicano; si noti bene, animale che per salvarsi ha soprattutto bisogno di quiete e di “dimenticare” l’uomo, visto che ormai ha “imparato” a cercarlo per trovare il suo cibo nelle vicinanze non dei campi […]
30 maggio 2020

L’ORSO E IL RAGAZZO: UN ESEMPIO DAL TRENTINO

Quando l’animalismo diventa buonismo a tutti i costi, per cui il lupo non fa mai strage di pecore per innati motivi caratteriali, ma al massimo ne preda una perché ha fame. Mentre è noto che se un lupo entra in un gregge, scanna a man bassa senza limiti di necessità! Così l’orso, che non è pericoloso per l’uomo, se l’uomo gli… “sorride”! Che l’uomo possa avere reazioni violente condizionate da motivazioni psicologiche è nella norma (purtroppo la cronaca nera è piena di queste notizie!); ma guai a dire che in fondo per l’orso ed il lupo vale (purtroppo) la stessa […]