Sahifa fully responsive WordPress News, Magazine, Newspaper, and blog ThemeForest one of the most versatile website themes in the world.

L’Area Wilderness Alto Rio Euri. Le circostanti aree puntinate sono anch’esse tutelate, ma sotto altre dizioni, di cui alle relative pagine del sito nelle AREE WILDERNESS, nell’ADDENDA alle Aree Wilderness e nelle ZONE DI TUTELA AMBIENTALE.

ORGANISMO:

Comune di Murialdo

LOCALIZZAZIONE:

Comune di MURIALDO (Savona);

ANNO:2004
ESTENSIONE:8,2 ettari 
ZONE TUTELA:1 Zona di Tutela Ambientale interna di 8,2 ettari.
REFERENTE:Sig. Franco Zunino - Tel. 338.4775072
LINK:

www.comunemurialdo.it

La Ferriera Vecchia di Riofreddo, borgata di Murialdo.

L’Area comprende la parte alta della valle del Rio Euri in uno dei complessi montuosi un tempo più selvaggi rimasti nell’alta Val Bormida di Millesimo, sul versante meridionale del Monte Camuléra, al limite estremo orientale ligure della catena alpina. Posta nella regione di incontro tra la vegetazione alpina e quella appenninica, vi si riscontrano interessanti elementi di entrambe. I boschi sono composti prevalentemente da Castagni, Roveri e Faggi. Per quanto riguarda la fauna vi vivono il Cinghiale, il Capriolo, il Tasso, vari mustelidi e roditori, nonché rare presenze di rapaci diurni di foresta tra i quali l’Astore. Vi si riscontra inoltre il Picchio nero (Dryocopus martius), nidificante in zone vicine.

NOTE: In quanto parte di un unico complesso orografico, inizialmente quest’Area Wilderness faceva parte come settore staccato di quella quasi limitrofa del Bric Zionia, ma, purtroppo, nell’autunno del 2004 ne è stata separata con la realizzazione di una serie di strade forestali che hanno spaccato in più parti quello che era l’area selvaggia del Monte Camuléra.

Quest’Area Wilderness è, di fatto, divenuta un simbolo in negativo di come le aree selvagge, specie quando estese su proprietà private, rischiano una loro continua riduzione fino alla sparizione totale. La valle del Rio Euri fino a pochi anni fa, era l’ultimo grande bacino imbrifero direttamente affluente nel Fiume Bormida rimasto privo di strade percorribile da mezzi motorizzati a quattro ruote.